Decreto Cura Italia: Vademecum bancario e finanziario

Decreto Cura Italia: Vademecum bancario e finanziario

Vademecum bancario e finanziario delle nuove misure adottate dal Decreto “Cura Italia” a sostegno dell'economia di imprese e famiglie per il Covid -19

 

Finanziamenti:

Moratorie su mutui, aperture di credito, leasing e finanziamenti di breve durata per le piccole e medie imprese;

 

Garanzie:

Accesso al fondo di garanzia per imprese, con merito creditizio, senza costi di commissione per la copertura e rimodulazione del dedito ed esigenze di liquidità per pronta cassa, con la previsione automatica dell'allungamento della garanzia sino alla chiusura dell'emergenza;

Garanzie anche ad imprese con limitato merito creditizio per operazioni fino a 100.000 euro;

Per le imprese nel settore turistico alberghiero e immobiliari possibilità di cumulo delle garanzie per operazioni di lunga durata e con importi rilevanti;

Su impulso delle Amministrazioni di settore ed Enti possibilità di prevedere sezioni speciali per mantenere l’accesso al credito di determinati settori economici o filiere di imprese danneggiati dalla epidemia;

Possibilità di incrementare il valore della garanzia da 2,5 milioni a 5 milioni di finanziamento;

Possibilità ai soggetti privati di contribuire alle elargizioni per l'incremento del fondo;

Agevolazione nella concessione di garanzie per la contrazione di finanziamenti per liberi professionisti, imprese individuali e lavoratori autonomi e estensione dell’utilizzo del fondo per mutui prima casa;

Rafforzamento dei Confidi;

 

Assicurazioni:

Introduzione del volatility adjustment per calmierare gli spread delle assicurazioni;

 

Azionisti e obbligazionisti:

Possibilità di corrispondere agli azionisti e agli obbligazionisti danneggiati dalle banche un anticipo pari al 40 per cento dell’importo dell’indennizzo spettante a valere sul Fondo indennizzo risparmiatori (FIR);

introduzione di un meccanismo di contro garanzia per le banche, da parte di Cassa depositi e prestiti, per favorire l'erogazione del credito anche alle imprese di medie dimensioni colpite dalla crisi.

 

Banche:

Stanziamento di un incentivo alla cessione dei crediti deteriorati NPL attraverso la conversione delle attività fiscali differite DTA in crediti di imposta per imprese finanziarie ed industriali;

 

Consumatori:

Disposizioni sul rimborso dei contratti di soggiorno e sulla risoluzione dei contratti di acquisto di biglietti per spettacoli, musei e altri luoghi della cultura, con la previsione del diritto al rimborso per le prestazioni non fruite sotto forma di voucher di pari importo al titolo di acquisto, da utilizzare entro un anno dall’emissione;

Archivio News

News da Leading Law

ETC wisdom: qualche chiarimento

Massimiliano Elia, avvocato esperto di Diritto Bancario, Diritto Finanziario e di Finanza strutturata...

Leggi di più

Forty under 40; a Leading Law il premio start up

A far da sfondo alla premiazione della prima edizione di Fourty under 40 –Italy Awards , che celebra...

Leggi di più

Che cosa c’è dietro il copy trading. Attenzione ai siti abusivi.

Massimiliano Elia, avvocato esperto di Diritto Bancario, Diritto Finanziario e di Finanza strutturata...

Leggi di più