Che cosa c’è dietro il copy trading. Attenzione ai siti abusivi.

Che cosa c’è dietro il copy trading. Attenzione ai siti abusivi.

Massimiliano Elia, avvocato esperto di Diritto Bancario, Diritto Finanziario e di Finanza strutturata e Restructuring, oltre ad essere uno dei professionisti in Leading Law è anche una firma abituale del settimanale Plus de Il Sole 24 ore, che sabato, 20 giugno,  nella rubrica Filo Diretto ha risposto alla domanda: 

 

Ho realizzato e testato una strategia di trading da settembre 2019 che continua a generare profitti, volevo offrire servizi di copu trading in Italia ad amici e persone sconosciute nell’ambito di Forex e indici di borsa Cfd. Il tipo di copu trading sarebbe automatico nel senso che l’eventuale cliente, a parte seguire la mia strategia non deve fare altro, in quanto gli ordini verrebbero eseguiti automaticamente. Vi vorrei porre le seguenti domande:

  • Cosa è necessario fare per offrire servizi di copy trading ed essere a norma di legge italiana?
  • Nel mio caso, il brokerage utilizzato risiede in Australia, ed è regolamentato da Asic, devo comunque essere iscritto all’albo della Consob?
  • Immagino sia compito dei clienti denunciare al fisco gli eventuali guadagni, corretto?

 

"Conosco bene il sistema del copy trading in quanto seguo da tempo dei contenziosi su i CFD (contract for difference).

l sistema "copy trading" viene utilizzato dai clienti aspiranti trader, di solito principianti, e funziona con un collegamento diretto al conto del soggetto che desideri copiare e seguire le operazioni finanziarie di un trader.

Il cliente deve inizialmente inserire i parametri che intende seguire (capitale investito, rischio, leva, rendita ecc.)e poi le operazioni dell'utente selezionato vengono impostate automaticamente sul proprio conto.

I livelli di entrata, di stop loss e di uscita sono anch'essi copiati e al cliente viene poi data la possibilità di disattivare le funzioni di copy trading e di assumere la gestione in prima persona se ritiene di aver acquisito le competenze necessarie.

IL sistema pertanto consiste nel selezionare un trader invece di una strategia di trading con l'obbiettivo di eguagliare i successi dei trader esperti.

Alla domanda del lettore se sia necessario rispettare la legge italiana è possibile rispondere che quando si offre un servizio finanziario (nella fattispecie si tratta di un software di copy trading o una connessione di social trading), se si opera nell'ambito del mercato italiano è necessario ottenere la preventiva autorizzazione da parte della Consob.

Nel 2011 la Commissione Consob ha istituito l'Ufficio Vigilanza sui Fenomeni Abusivi assegnandogli il compito di contrastare le ipotesi di abusivismo finanziario previste dalla normativa relativa agli intermediari e agli emittenti, segnalando la necessità per l'offerente di acquisire la preventiva autorizzazione e la sua iscrizione negli appositi elenchi presenti presso la Banca d'Italia e la Consob.

Nell'ambito del mercato Forex e CFD una delle piattaforme maggiormente in uso è la Metatrader, ma ci sono molti sistemi di trading on line che non brillano certamente per affidabilità.

Sempre la Consob in tema di negoziazione dei CFD, ha segnalato che oltre al rilevante grado di rischio insito nel prodotto finanziario si aggiunge l'opacità informativa legata ai canali di distribuzione e alle pratiche commerciali che ne promuovono la diffusione: comunicazioni pubblicitarie diffuse e fuorvianti, chiamate telefoniche ripetute e insistenti, invio massivo e non richiesto di e-mail, offerta di bonus iniziali o ricorrenti… si tratta di tecniche tese a mettere sotto pressione i risparmiatori per ottenere facili consensi".

Archivio News

News da Leading Law

ETC wisdom: qualche chiarimento

Massimiliano Elia, avvocato esperto di Diritto Bancario, Diritto Finanziario e di Finanza strutturata...

Leggi di più

Forty under 40; a Leading Law il premio start up

A far da sfondo alla premiazione della prima edizione di Fourty under 40 –Italy Awards , che celebra...

Leggi di più

Che cosa c’è dietro il copy trading. Attenzione ai siti abusivi.

Massimiliano Elia, avvocato esperto di Diritto Bancario, Diritto Finanziario e di Finanza strutturata...

Leggi di più